Una volta intrapreso il tuo percorso da libero professionista la prima domanda che andrai a porti è: come si può dare un prezzo al proprio lavoro?

L’approccio più comune è il calcolo a ore. Questo perché risulta molto semplice misurare in tempo i progetti a cui si sta lavorando. Questo metodo viene utilizzato in davvero tanti casi.

 

 

Quando un freelance novello va in cerca di consigli per misurare in denaro il valore di un lavoro, alcuni liberi professionisti gli andranno a suggerire di fare una stima in base al tempo che impiegherà per lavorare a quel progetto. Allo stesso tempo però, tantissimi altri sconsigliano assolutamente questo metodo. Perché?

Per rispondere a questa domanda ho deciso di analizzare i pro e i contro del calcolo a ore per prezzare il proprio lavoro.

 

Pro

 

1. È facile

Il vantaggio sicuramente più grande del calcolo a ore è che è facile da misurare.

Devi semplicemente stabilire quanto vuoi essere pagato per un’ora di lavoro, sai che ci metterai tot ore e il preventivo viene da sé. 

Tutti i liberi professionisti sanno quanto può essere seccante dover fare un preventivo, soprattutto se complesso.

 

2. Ti permette di capire se un progetto vale la pena o no

Un altro vantaggio di questo metodo è che ci fa capire fin da subito se un progetto è accettabile o no, se è pagato abbastanza oppure no.

Una volta che sai il budget del tuo cliente, tutto quello che devi fare è capire quanto tempo quel determinato progetto ti porterà via. E da li saprai se ne vale la pena oppure no.

 

Il calcolo a ore - the freelancer island-coworking creativo milano isola- (2)

 

3. Comodo per il cliente

Una volta indicato il prezzo che dai a ogni tua ora di lavoro, per il tuo cliente sarà semplice fare una stima di quanto andrà a pagare alla fine del servizio.

In questo modo gli dai quasi la possibilità di farsi il preventivo da solo, specialmente se con questo cliente siete già in buoni rapporti.

 

Contro

 

1. Difficile da calcolare per progetti lunghi

Dare un prezzo alle proprie ore è semplice fino a quando si tratta di progetti brevi e prevedibili nella durata.

Nel caso di lavori che durano invece settimane o mesi, non è così facile capire quante ore effettivamente impiegheremo. E quando andrai a presentare il preventivo basato sulle ore il tuo cliente saprà solo alla consegna quanto andrà a pagare, il che lo porterà molto probabilmente a cercarsi un altro professionista che gli sappia dare un costo finale accurato.

 

Il calcolo a ore - the freelancer island-coworking creativo milano isola- (6

 

2. Le ore nascoste

Dicevo prima quanto fosse facile dare un prezzo al proprio tempo, ma la ore nascoste?

Parlo di tutto quel tempo che non è direttamente collegato alla realizzazione del progetto, ma che comunque ne fanno parte. Mi riferisco ad esempio alle ore passate a rispondere alle mail, a partecipare ai meeting, agli spostamenti vari, ecc…

Tutte queste ore non è possibile prevederle all’inizio di un progetto.

 

3. Ci abitua ad un mindset sbagliato

Il freelance non vende il proprio tempo. Vende il valore che genera in quel tempo.

Abituarci a dare un valore al proprio tempo è dunque sbagliato. Le ore impiegate sono un solo il veicolo con cui produciamo il vero valore che andrai a vendere poi al cliente.

Ecco qui che il modello che si basa unicamente sulla vendita del proprio tempo incomincia a mostrare tutti i suoi limiti.

 

Il calcolo a ore - the freelancer island-coworking creativo milano isola- (5)

 

Conclusioni

Il sistema calcolo a ore va bene per tantissime cose, ma ha dei lati oscuri che non vanno sottovalutati.

Concludo con questa famosa storia:

c’era una volta una fabbrica gigante che basava tutta la sua produzione sulla sua super macchina. Un giorno la macchina si bloccò. Nessuno sapeva come farla ripartire! Radunarono tutti gli esperti della fabbrica per cercare di risolvere il problema ma nessuno ci riuscì. L’azienda non sapeva che fare. Stavano già perdendo un sacco di soldi!

Alla fine non ebbero altra scelta se non quella di chiamare un libero professionista esperto proprio di quelle macchine. Il freelance arriva sul suo nobile destriero, guarda la macchina un paio di secondi, tira fuori il cacciavite e avvita una piccola vitina. Magicamente la macchina riprende vita! 

Tutti iniziano a festeggiare e a lodare il freelance che li ha salvati. Il capo della fabbrica vuole premiare le sua gesta eroiche pagandogli immediatamente il suo lavoro. Il freelance gli manda la fattura di €10.000. Il capo della fabbrica non capisce come mai quel lavoro così breve fosse così caro e allora gli chiede di mandargli il dettaglio per capire meglio il perché di quel prezzo.

Il freelance gli rimanda la fattura con due voci, la prima voce recita: servizio avvitamento vite € 1, sapere quale vite e avvitare € 9.999.

Offerte, sconti e notizie sul coworking + consigli e tecniche per essere più produttivo

[[[["field8","equal_to","Postazione Coworking"]],[["show_fields","field9"],["hide_fields","field13,field14,field12,field11"],["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field8","equal_to","Sala Team"]],[["show_fields","field10"],["hide_fields","field13,field14,field12,field11"],["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field8","equal_to","Sala Riunioni"]],[["show_fields","field11"],["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field11","equal_to","Base"]],[["show_fields","field12"],["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field11","equal_to","Presentazione"]],[["show_fields","field14"],["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field11","equal_to","Workshop"]],[["show_fields","field13"],["show_fields","field20,field19"]],"and"],[[["field11","not_equal_to","Workshop"]],[["show_fields","field17,field18"],["hide_fields","field20,field19"]],"and"]]
1 Step 1
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right

© 2019 The Freelancer’s Island | P.IVA: 09483060969  | Privacy Policy

A project made with by Dario Albini and his Atabaliba Studio