I vantaggi di lavorare in un coworking

Il coworking è una soluzione che sta diventando sempre più popolare nel mondo dei freelance, dei liberi professionisti e delle start-up. Infatti lavorare in un ambiente di coworking offre non pochi vantaggi, tra cui l’aumento della produttività e della creatività.

Ma che cos’è un coworking? L’idea nasce nel 2005 a San Francisco, per tutti quei professionisti freelance che non potevano permettersi un ufficio. Si può definire banalmente come uno spazio di lavoro in condivisione con altri professionisti, ma in realtà si è rivelato essere molto di più di questo. Il coworking è un vero e proprio nuovo modo di lavorare che si basa sul concetto di community formata da liberi professionisti che condividono tra loro idee e capacità.

 

 

Ovviamente un progetto nato nella Bay non poteva fare altro che rivelarsi un successo mondiale. Infatti il concetto di lavoro condiviso si è rapidamente diffuso in tutto il mondo raggiungendo anche l’Europa e l’Italia, con Milano, prima città italiana, ad aver aperto le porte a questo nuovo ed innovativo modo di lavorare.

Il principale fattore che ha favorito il successo di questa nuova modalità di lavoro è il mutamento che il mercato del lavoro ha subito negli ultimi anni, spingendo sempre più professionisti a lavorare in proprio.

Il Coworking non è solo una moda passeggera, infatti è un modello che è in costante crescita. Quello che prima era visto solo come luogo per freelance e liberi professionisti, sta conquistando sempre di più anche start-up e aziende di piccole e grandi dimensioni. Questo soprattutto perchè la struttura del coworking offre molti vantaggi. Vediamone insieme alcuni.

 

1. Non sei a casa tua

Innanzitutto lavorare da casa, per molti freelance può risultare difficile. Ovunque ti giri ci sono distrazioni. La TV, il letto, i coinquilini / familiari / animali domestici e chi più ne ha più ne metta. E poi non sei stimolato, l’essere da soli non ti spinge a lavorare. E se nessuno vede che in realtà si sta bighellonando non ci si sente neanche in colpa.

 

2. Sei sempre stimolato

Il coworking è lo spazio ideale per sentirsi costantemente stimolato ed ispirato. L’essere a contatto con persone di talento e creative è già per sé molto stimolante e ti spingerà a dare di più. E’ inoltre provato come stare a contatto con altre persone aumenti la produttività e la voglia di fare.

 

3. La community / il networking

In un Coworking si stringono collaborazioni. Questo perchè lo spazio di coworking è basato su condivisione, cooperazione e comunicazione. Non è solo uno spazio di lavoro condiviso, ma è soprattutto una community in cui si condividono competenze e saperi completamente diverse tra loro. Questo perché la community che frequenta i coworking comprende persone provenienti dai più svariati ambiti.

 

 

4. Il risparmio

Non dimentichiamoci dell’aspetto economico. L’affitto di un ufficio è molto più alto rispetto a quello di una postazione di lavoro in coworking. Ma il coworking non è solo molto più economico, infatti potrai dire addio a quei fastidiosi contratti di locazione o 4+4. Potrai pagare la tua postazione solo per quanto e quando ti serve e a costi nettamente ridotti.

 

5. Gli orari

Se pensi che un coworking non faccia per te perchè vuoi poter lavorare a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno della settimana, ricordati che ci sono spazi di coworking con l’accesso 24 ore su 12, 7 giorni su 7. Potrai dunque accedere alla tua postazione a qualsiasi ora del giorno o della notte.

 

 

Conclusioni

Lavorare in un coworking può davvero fare la differenza per la tua attività, soprattutto se sei un libero professionista o una start-up. Questi erano sono alcuni degli aspetti positivi. I coworking in circolazione sono tanti e vari e probabilmente non tutti faranno al caso tuo. Ma dal momento che non prevedono vincoli contrattuali potrai anche decidere di provarne più di uno prima di trovare quello che più ti si addice.

Iscriviti alla newsletter gratuita

Offerte, sconti e notizie sul coworking + consigli e tecniche per essere più produttivo

© 2019 The Freelancer’s Island | P.IVA: 09483060969  | Privacy Policy

A project made with by Dario Albini and his Atabaliba Studio